Quella volta che in Moldavia comando’ un italiano

Quella volta che in Moldavia comando’ un italiano

Messaggioda Alfredo Ferrari » 15 gennaio 2015, 11:07

Un fatto storico veramente poco noto ai piu’ e quello che, seppur per un breve periodo di un anno e mezzo, tra il 1619 ed il 1620 un italiano, tale Gaspare Graziani, fu VOIVODA (ossia governatore/capo) di questo paese nel periodo in cui la Moldavia era caduta sotto il controllo ottomano dopo il 1512, anno in cui l’ex Principato portato al massimo splendore da Stefano il Grande (Stefan cel Mare) fu sconfitto e invaso militarmente dai turchi.

Inizialmente, quale abile diplomatico e spia, Graziani ottenne i favori degl’ottomani che pero’ ben presto scoprirono il suo doppio gioco a favore dell’allora Confederazione Polacco-Lituana, nonche’ l’alto livello di corruzione che lo caratterizzava, e decisero di deporlo marciando verso la Moldavia per prenderne il controllo diretto.

Durante la precipitosa fuga verso la Polonia Graziani fu assassinato da due sue guardie personali nei pressi di Iasi.

gaspare graziani.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Agenzia Viaggi "Go East - Go West" tour operator
Agenzia di consulenza "Est Invest" srl
Chisinau, Strada Mihai Eminescu 50, terzo piano, uff. nr. 314
Cellulare 00373/79679434 Tel./fax 00373/22/226962
https://www.chisinau-kishinev.com
https://www.estinvestsrl.com/
skype: alfredito1969

Immagine
Avatar utente
Alfredo Ferrari
Site Admin
 
Messaggi: 779
Iscritto il: 2 febbraio 2013, 1:50
Località: Chisinau, Repubblica Moldova

Torna a Storia, arte, artigianato & società












 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Zenisator
cron