I periodi migliori per fare un viaggio in Moldova

Le vostre esperienze, piacevoli sorprese ed imprevisti, cosa vi è piaciuto e cosa no, scrivetelo qui

I periodi migliori per fare un viaggio in Moldova

Messaggioda Alfredo Ferrari » 26 dicembre 2013, 13:23

Per organizzare al meglio un viaggio in Moldova occorre tenere presente diversi fattori che non tutti conoscono.
Sicuramente il più noto è il fattore climatico che in questa zona dell'Europa orientale gioca un ruolo primario sopratutto nei mesi invernali quando il clima estremamente rigido spoglia completamente la natura dei bellissimi paesaggi collinari di questo paese.
Visitare la Moldova nei mesi di dicembre, gennaio, febbraio e in una buona parte di marzo ha certamente il suo fascino ma la neve e il ghiaccio, oltre che rappresentare un'insidia, limitano notevolmente le attività all'aperto.
Personalmente considero il periodo migliore per un viaggio in Moldavia quello che va da aprile fino alla metà del mese di ottobre, ossia quel periodo in cui oltre al clima migliore si concentrano anche i principali avvenimenti di richiamo in questo paese.
La fioritura del mese di aprile vi permetterà di vedere la rinascita della natura andata letteralmente in "letargo" per ben 4 mesi, in questo periodo che dura fino a maggio inoltrato i paesaggi lungo il corso dei fiumi Prut e Nistru raggiungono il massimo splendore.
Tenete anche presente che generalmente in questi due mesi cade la Pasqua Ortodossa, un fatto di notevole interesse per tutti gli amanti dei rituali tradizionali che, visitando sopratutto i villaggi, potranno osservare come i moldavi celebrano l'avvenimento religioso più importante dell'anno.
Giugno, luglio e agosto sono mesi caldi e specialmente luglio può anche raggiungere temperature di 40 gradi, fortunatamente con caldo secco.
Verso fine agosto si celebrano le principali ricorrenze nazionali, il 27 è il giorno dell'indipendenza mentre il 31 è il giorno della lingua.
Settembre è a mio giudizio un'altro mese meraviglioso per venire in Moldova, questo è infatti il periodo in cui inizia il lento passaggio tra l'estate e l'autunno nel quale le foglie degli alberi cambiano la tonalità dei loro colori creando dei veri e propri mosaici.
Tra la fine di settembre e i primi dieci giorni di ottobre si svolge la vendemmia che culmina con uno dei principali attrattivi del paese ossia il Festival del Vino di Chisinau, una sagra popolare che da oltre 10 anni si svolge sulla principale ed immensa piazza della capitale moldava e che precede di alcuni giorni l'anniversario della città.
Novembre è un mese di transizione nel quale inizia il freddo anche se, con un pizzico di fortuna, potrete ancora trovare temperature diurne al di sopra dei 10 gradi.
Al di là di questo va ricordato un altro fattore molto importante nell'organizzazione del viaggio, quello che io definisco il fattore "etnico"...come molti sapranno, tanti moldavi vivono e lavorano in Italia e tendono a ritornare in patria durante i periodi festivi del Capodanno, il Natale Ortodosso, la Pasqua Ortodossa e nel mese di agosto.
In questi periodi i costi dei biglietti aerei aumentano a dismisura in quanto molti moldavi certi del periodo di vacanza prenotano ed acquistano gli stessi con larghissimo anticipo e cio' rende molto caro l'acquisto anche con due mesi di anticipo sulla data del volo sopratutto per i voli in partenza da Milano, Bologna e Verona.
Buon viaggio in Moldova!
Agenzia Viaggi "Go East - Go West" tour operator
Agenzia di consulenza "Est Invest" srl
Chisinau, Strada Mihai Eminescu 50, terzo piano, uff. nr. 314
Cellulare 00373/79679434 Tel./fax 00373/22/226962
https://www.chisinau-kishinev.com
https://www.estinvestsrl.com/
skype: alfredito1969

Immagine
Avatar utente
Alfredo Ferrari
Site Admin
 
Messaggi: 779
Iscritto il: 2 febbraio 2013, 1:50
Località: Chisinau, Repubblica Moldova

Torna a Racconti di viaggio in Moldova












 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Zenisator
cron