Uno su mille non ce la fa

Moderatore: Nikita

Uno su mille non ce la fa

Messaggioda nikita » 4 maggio 2014, 9:03

Una trentina di anni fa a San Remo Gianni Morandi cantava la famosa canzone “Uno su mille ce la fa”. Il Gianni nazionale gorgheggiava:
...uno su mille ce la faaaaa...
...ma come è dura la salitaaaaa...
...in gioco c'è la vitaaaaaa...
Parafrasando il refrain della canzone: un contrabbandiere su mille con il camion pieno di sigarette non ce la fa a passare i controlli alla frontiera moldo-romena. Poliziotti onesti e paladini della legalità? Macchè! Il contrabbando di sigarette fra la Moldova e i paesi UE è una delle “attività” più remunerative del panorama imprenditoriale della Moldova. Con questi traffici si sono arricchiti non pochi oligarchi moldavi.
Leggendo i giornali locali però, non passa giorno che nelle varie frontiere verso Ovest della Moldova i solerti operatori della polizia di frontiera non “scoprano” un camion pieno di sigarette con documenti fasulli. Ora domando e dico: come si fa a presentarsi alla frontiera con un camion pieno di sigarette e sperarla di farla franca? La risposta è semplice: perché chi dovrebbe fare i controlli è stato allertato e pagato preventivamente per chiudere un occhio, anzi due e quindi si spera che chi dovrebbe sovrintendere alle pratiche frontaliere sia ormai...”soddisfatto”. Però i cosiddetti “vames”... sono corrotti ma non fessi, per allontanare i sospetti applicano la famosa strategia “fai finta di beccarne uno per farne passare mille”, cioè ne sacrificano uno sull'altare della legge e rabbonire così l'opinione pubblica per dare via libera ad altri mille. Di tanto in tanto beccano qualche sfigato autista per smentire le tante voci che li vedono amici e compari degli oligarchi di cui sopra. I giornali e le TV locali plaudono alla “operazione condotta mirabilmente dai poliziotti” e gli organizzatori del traffico gongolano al pensiero altre decine, centinaia di camion pieni di sigarette passano la frontiera sotto lo sguardo compiacente dei “sodali”.
Dalle parti di Causeni e Albita, alle prime luci dell'alba, tendendo bene l'orecchio, si può ascoltare una dolce melodia che aleggia nell'aria cantata non da Gianni Morandi ma da un coro di uomini in divisa...
...uno su mille NON ce la faaaaaa...
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34

Torna a Il Diario di Nikita












Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti


Zenisator
cron