Una cena informale

Moderatore: Nikita

Una cena informale

Messaggioda nikita » 30 gennaio 2014, 5:01

Spesso invitiamo a cena amici moldavi, l'ultima volta abbiamo ospitato una coppia di mezza età, ci conosciamo da alcuni anni ma non sono venuti mai a cena a casa nostra. Sono arrivati in perfetto orario con il solito mazzo di fiori.
Lei si arrangia con qualche parola di romeno più che altro perché costretta dal suo lavoro. Lui non biascica nemmeno una parola dell'idioma dei cugini, è un irruducibile, tutta la serata ha parlato in russo. Fa niente, ci sono abituato.
Ho cercato, come faccio sempre in queste occasioni, di uscire dalle formalità e dai convenevoli, di buttarla sul confidenziale. Tentativo fallito: i moldavi seguono una loro etichetta fatta di formalismi e convenevoli scontati.
Ci accomodiamo in sala da pranzo dove ci aspetta una tavola apparecchiata... ma senza i soliti zakuski (antipasti)in bella mostra, uno shock per i nostri ospiti abituati a vedere la tavola con gli antipasti già pronti in tavola. Per contenere in qualche modo il loro spavento, spiego che sarà una cena tipica "all'italiana":
- Non vi preoccupate della tavola vuota...vi assicuro che mangeremo qualcosa - dico tanto per fare lo spiritoso. Loro sorridono divertiti, tirano un sospiro di sollievo
Probabilmente pensano..."da questi spaghettari ci si deve aspettare di tutto"...ed hanno ragione.
Gli ospiti fin da subito sono visibilmente sorpresi e imbarazzati, si trovano a gestire una situazione inusuale, per allentare la tensione facciamo un brindisi di benvenuto con il vino, ma niente vodka.
Vado in cucina a preparare la pasta, mia moglie intrattiene gli ospiti chiacchierando. Per loro è un’altra sorpresa, una originale inversione di ruoli. I nostri ospiti capiscono che la serata si preannuncia interessante e che le sorprese non mancheranno.
Ho preparato due tipi di pasta: linguine alla puttanesca e fusilli ai funghi e salsiccia. Ho cercato di spiegare loro il termine “puttanesca”, mia moglie ha tradotto per il marito che appariva al quanto imbarazzato mentre la moglie ha arrossito visibilmente.
Inutile dire che hanno molto gradito i piatti, autentiche novità per loro.
- Vkusno! Vkusno!(Gustoso!) - non facevano altro che ripetere.
Io trotterello dalla sala da pranzo alla cucina e do consigli alla signora come cucinare la pasta, sotto lo sguardo sempre più sorpreso e incuriosito del marito. Bisogna capire che questo modo di fare è abbastanza strano in Moldova, dove impera un certo tipo di machismo slavo, per il quale il mio comportamento risulta tipicamente “femminile”. Praticamente sono io a cucinare mentre mia moglie intrattiene gli ospiti sorseggiando vino e facendo conversazione: è una novità per lui.
Gli ospiti bevono, l’alcool comincia a fare effetto, l'atmosfera si fa più rilassata e informale.
Per secondo piatto ho preparato le melanzane alla parmigiana, autentica novità per gli ospiti. Mangiano di gusto, tra le lodi che si sprecano per il cuoco.
La signora mi chiede le ricette. Io non mi faccio pregare, svelo i miei segreti di arte culinaria. Mentre parlo di cucina con la signora mia moglie riempie i bicchieri. Incarico che io dimentico regolarmente: una regola ferrea della tradizione dice che i moldavi ospiti non si versano mai da bere, spetta al padrone di casa. E guarda caso, quel padrone di casa sarei proprio io.
A questo proposito agli ospiti che vengono a cena dico sempre:
- Queste sono le bottiglie di vino, io non vi riempio i bicchieri, pensateci voi, io faccio solo il primo giro - Passato il primo momento di imbarazzo, inevitabilmente si adeguano, l'alternativa è rimanere all'asciutto.
Per concludere la cena, dulcis in fundo, c'è un dolce e un liquorino italiano molto gradito, il "Caffè Borghetti", un liquore che piace molto ai moldavi, alle donne in particolare.
Sono sicuro che gli ospiti non dimenticheranno facilmente la serata, in poche ore ho infranto tutta una serie di certezze e abitudini secolari.
Moldova - Moldavia
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34

Torna a Il Diario di Nikita












 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti


Zenisator
cron