Parliamo di Moldova!

Moderatore: Nikita

Parliamo di Moldova!

Messaggioda nikita » 4 febbraio 2013, 17:39

Mi sono trasferito in Moldova da più di un anno, ho lasciato la mia Pescara per vivere in questo paese ai margini dell'Europa sconosciuto da tutti. Una scelta sicuramente bizzarra ma nel contempo interessante e stimolante. Riporto in questo mio diario le mie considerazioni, impressioni, osservazioni sullo stile di vita dei moldavi e i loro costumi. In questo anno ho vissuto a stretto contatto con i moldavi delle città e delle campagne, ho ascoltato i loro racconti, le loro aspirazioni, ho condiviso i loro progetti. Alcuni episodi sono stati narrati con un pizzico di humor, in altri invece sono stati sottolineati i risvolti seri e drammatici di alcune situazioni.
In questo diario c’è quindi tutta la Moldova nei suoi aspetti più curiosi e nascosti; vuol essere anche una testimonianza d'affetto e rispetto per questo paese davvero straordinario
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34

Re: Parliamo di Moldova!

Messaggioda nikita » 5 febbraio 2013, 16:25

I superstiti

Io e mia moglie siamo stati invitati a pranzo da una famiglia di amici, una famiglia russa al 100%: parlano russo, mangiano russo, ascoltano musica russa, mandano i figli in una scuola russa, hanno la TV perennemente sintonizzata sul primo canale russo. Il loro appartamento a Chisinau è un lembo del territorio russo, come le ambasciate e le navi da crociera. Abitano e lavorano in Moldova ma è come se vivessero a Novosibirsk. Vivono in una specie di realtà virtuale, sono di fatto isolati dal contesto sociale che li circonda; sono convinti di vivere ancora nell'era gloriosa dell'Unione Sovietica. Sono come quei giapponesi che negli anni ‘60 seguitavano a combattere contro gli americani nel foresta del Borneo: nessuno li aveva avvisati che la guerra era finita da un pezzo.
Mi fanno tanta tenerezza questi superstiti russi...e rabbia nel contempo.
Sono però delle gran brave persone, molto educate e rispettose, hanno tutti quella seriosità tipica dei russi e un gran senso dell'ospitalità e dell'amicizia.
Quando vado a pranzo da loro mangio come un bue muschiato, la signora è una cuoca provetta; prepara, manco e dirlo, una serie infinita di specialità tipiche russe.
La mamma della padrona di casa, "la babuska (la nonna)”, pasteggia a vodka per tutto il pranzo e di tanto in tanto azzanna una cipollina fresca cruda di stagione accompagnando il tutto con l’immancabile seliotka, pesce salato e marinato.
I componenti della famiglia, dalla nonna al nipotino di sei anni, non dicono una parola in romeno neanche sotto tortura: per loro semplicemente la lingua dei cugini romeni non esiste, a stento hanno imparato in cinquant'anni a dire qualche frase di circostanza.
Io che non conosco il russo non partecipo alla conversazione, quindi per tenere impegnate le mandibole in qualche modo... non faccio altro che mangiare.
Il marito della padrona di casa non beve alcolici, un caso più unico che raro fra i russi, beve solo acqua e succhi di frutta; è un bevitore pentito, in compenso la "babuska", per non sciupare il buon nome dei russi in questo campo e per colmare il vergognoso gap, beve per tutta la famiglia.
Questi convivi sono sempre interessanti, perché sono lo specchio fedele della composita realtà moldava.
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34

Re: Parliamo di Moldova!

Messaggioda nikita » 8 febbraio 2013, 5:16

I moldavi hanno il senso dell'autoironia? Sanno ridere di loro stessi? Accettano che uno straniero possa commentare con ironia e sarcasmo il loro modo di vivere?
Al momento credo proprio di no.
Motivi? Tanti. Il più evidente a mio avviso? L'isolamento culturale che ha dovuto subire il paese durante l'occupazione sovietica. Il cittadino moldavo di mezza età è stato educato nel periodo sovietico, se si gratta la superfice viene fuori ancora "l'homo sovieticus". I russi facevano le cose per bene in questo campo: forgiavano il cittadino all'obbedienza acritica e li convincevano che erano migliori in ogni campo.
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34

Re: Parliamo di Moldova!

Messaggioda Rima » 2 giugno 2013, 19:02

nikita ha scritto:I superstiti


Mi fanno tanta tenerezza questi superstiti russi...e rabbia nel contempo.

Perché rabbia?
Solo perché non hanno creduto agli specchietti per le allodole?

Io ammiro questa gente che ama le proprie radici, valori e sa conservare le proprie tradizioni.
Avatar utente
Rima
 
Messaggi: 390
Iscritto il: 12 marzo 2013, 3:14

Re: Parliamo di Moldova!

Messaggioda nikita » 2 giugno 2013, 21:04

Rima ha scritto:
nikita ha scritto:I superstiti


Mi fanno tanta tenerezza questi superstiti russi...e rabbia nel contempo.

Perché rabbia?
Solo perché non hanno creduto agli specchietti per le allodole?

Io ammiro questa gente che ama le proprie radici, valori e sa conservare le proprie tradizioni.

Non bisogna vivere con il pensiero rivolto al passato. Ci sono famiglie in Moldova, dei clan o famiglie allargate, le quali pensano di vivere ancora nell'era dell'URSS. Non si rassegnano a vivere nella povera e derelitta Moldova, rifiutano tutto ciò che è moldavo, hanno un atteggiamento di supponenza, di superiorità, di spregio verso la cultura moldava.
Conosco persone di etnia russa con titoli di studi importanti che svolgono lavori umili perchè si rifiutano di parlare romeno. Il loro intercalare preferito è: "Puah! Moldavi!" come dire "poveri imbecilli!".
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34

Re: Parliamo di Moldova!

Messaggioda Rima » 2 giugno 2013, 21:51

nikita ha scritto:Non bisogna vivere con il pensiero rivolto al passato.

Essere legati ai propri valori, alla propria cultura ed alle proprie tradizioni, conservando tutto ciò è semplicemente ammirevole! :)
Avatar utente
Rima
 
Messaggi: 390
Iscritto il: 12 marzo 2013, 3:14


Torna a Il Diario di Nikita












 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 18 ospiti


Zenisator
cron