Mal comune mezzo gaudio?

Moderatore: Nikita

Mal comune mezzo gaudio?

Messaggioda nikita » 3 dicembre 2013, 19:05

Secondo la classifica stilata da Trasparency, nel 2013 la Moldova si colloca al 102° posto fra i paesi più corrotti. 102° su 177! Una brutta posizione! Si parla di corruzione "percepita" dalla popolazione. Chi conosce le cose moldave non credo che rimanga "cu gura cascata" per la sorpresa, è cosa abbastanza risaputa.
Oddio...l'Italia non è che se la passa molto meglio! E' al 69° posto. Si può parlare in questo caso di mal comune mezzo gaudio? A mio parere...il gaudio è fuori luogo, si prova solo una profonda amarezza.
La domanda che sorge spontanea è questa: Come mai in venti anni in questo campo in Moldova non si è fatto nulla? E' difficile cambiare il modo di pensare della gente. Ci vuole tempo. Forse venti anni non bastano. Non bastano se non si comincia dalla scuola, dai bambini prima e dai giovani poi. Bisogna combattere la povertà, la mancanza di fiducia nella politica, l'egoismo. La povertà e il bisogno spinge a soluzioni drastiche, egoistiche, a scorciatoie. L'ostentazione della ricchezza di pochi instaura frustrazioni in molti."Perchè lui sì e io no?", è questa la domanda che si pone il povero frustrato.
Medici, giudici, funzionari pubblici, ogni giorno sono alla ribalta della cronaca per fatti di corruzione. Vengono perseguiti con pene all'apparenza severe. Solo all'apparenza. Di fatto, chi ha soldi non viene punito, basta pagare.
L'UEn ha messo al primo punto per una eventuale adesione la lotta alla corruzione. Ce la farà la Moldova?
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34

Torna a Il Diario di Nikita












 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti


Zenisator
cron