L'istituto del piccolo prestito

Moderatore: Nikita

L'istituto del piccolo prestito

Messaggioda nikita » 11 aprile 2014, 6:57

A Chisinau ci sono una infinità di banche, una ogni cinquanta metri, ci sono più banche a Chisinau che a Ginevra! Le banche moldave sono delle roccaforti inespugnabili, in pratica la banca è un luogo ben custodito dove la gente tiene i soldi. Non ha altre funzioni.
In Moldova gli istituti di credito hanno il preciso compito di rastrellare i soldi che i migranti inviano dall'estero, se non ci fossero le rimesse dei migranti, vista la ricchezza che si produce nel paese, di banche ne basterebbero un paio. I moldavi invece di nascondere i soldi in casa li portano in banca per...nasconderli meglio. La cosa davvero curiosa è che in Moldova non esistono gli assegni, quasi tutti i pagamenti avvengono cash; tanto per essere chiari, se vuoi comperare una macchina o un appartamento devi pagarli cash, con i contanti, prelevando dalla tua banca l'intera somma. Quando compri un appartamento dal notaio devi portare un malloppo di soldi in tasca con la fottuta paura di essere aggredito per strada.
In Moldova chiedere un prestito in banca significa pagare interessi da capogiro, ovviamente parliamo di grosse cifre, per questo i moldavi sono restii a rivolgersi a "istituti finanziari". Il moldavo medio non si rivolge alla banca per piccoli prestiti, scatta in questi casi la confraternita del prestito porta a porta, ti basta bussare alla porta del vicino per ottenere piccole cifre cash senza tanti sbattimenti e senza esibire garanzie di sorta. Parliamo di piccoli prestiti, di poche miglia di lei.
Tutti in Moldova, prima o poi, hanno bisogno di un piccolo prestito per un qualsiasi motivo: comprare un appartamento, una macchina, pagare le spese di un matrimonio, un funerale, pagare le spese di un viaggio a Truskavez per passare le acque, ricoverarsi in ospedale per un intervento chirurgico, pagare una mazzetta.
Chiedere un prestito per i moldavi è un fatto naturale, direi quasi scontato, forse non esiste moldavo che non abbia mai chiesto o fatto un prestito. Senza esagerare, posso affermare che un vicino di casa che hai salutato qualche volta in ascensore ti può chiedere un prestito con estrema nonchalange, un tale a cui hai detto sì e no un paio di volte “buongiorno”.
Chiedere un prestito in Moldova non è cosa deplorevole, o almeno provare imbarazzo, non è così sconveniente, è un fatto naturale, inevitabile. In Italia chiedere un prestito ad un parente o amico è segno di precaria situazione economica, lo si fa con grande imbarazzo, si manda all' interlocutore un deplorevole messaggio del tipo..."sono in grave difficoltà, non ho un soldo".
Per mia esperienza so che i prestiti in Moldova si restituiscono...quasi sempre, specialmente se il beneficiario è un parente. Se poi chiedi un prestito per un funerale, nessuno te lo rifiuterà, anzi, i vicini di casa, i parenti, si fanno in quattro per aiutarti, sanno che i funerali sono spese impreviste che possono capitare a tutti, scatta una specie di "mutuo soccorso".
Per quanto mi è dato sapere, quasi sempre i denari vengono dati in prestito senza interessi, almeno io non ho mai saputo di richieste in tal senso, in Moldova non ci sono "cravattari" che prestano soldi di mestiere.
Spesso mi è capitato di fare prestiti di piccole somme a amici o parenti, noi italiani siamo visti dai moldavi, bontà loro, persone “facoltose”, quindi sempre provviste di denaro. Forse i moldavi sono gli unici abitanti del globo terracqueo che hanno ancora, visti i tempi, questa inspiegabile convinzione.
Sono certo che qualora io avessi bisogno di un piccolo prestito, il mio vicino di pianerottolo, certo Nelu, non mi rifiuterebbe il favore. Sicuramente con un comprensibile stupore.
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34

Re: L'istituto del piccolo prestito

Messaggioda tororolo » 11 aprile 2014, 16:02

con tutti i libri, che parlano di moldavi, venduti quello che fai a Nelu non è un prestito ma la corresponsione di una Royaltes o diritto d'autore.... eheh
tororolo
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 15 febbraio 2013, 0:45


Torna a Il Diario di Nikita












 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 18 ospiti


Zenisator
cron