Il quinto Cavaliere dell'Apocalisse

Moderatore: Nikita

Il quinto Cavaliere dell'Apocalisse

Messaggioda nikita » 14 novembre 2014, 5:56

L’Apocalisse di Giovanni è l’ultimo libro del Nuovo Testamento presente nel canone della Bibbia dove vengono citate le figure simboliche di Quattro Cavalieri. Ad ognuno dei Cavalieri, secondo la mitologia medioevale, è legato un male che tormenta l’umanità e scenderebbero sulla terra quando ci sarà inevitabilmente la fine del mondo. I Cavalieri dell’Apocalisse sono quindi portatori di sventure e catastrofi come la pestilenza, la guerra, la carestia ed in ultimo la guerra.
Io mi sento di dover aggiungere ai famosi quattro dell’Apocalisse un quinto cavaliere nato e cresciuto in Moldova in epoca abbastanza recente: l’Agica. L’agica è anch’essa, come gli altri quattro, portatore di sventura e terribili calamità.
L’Agica è una salsa a base di pomodoro e aglio che i moldavi usano per accompagnare svariate pietanze. La mefitica salsetta, a mio modesto avviso, ha la stessa potenza distruttrice della pestilenza, della carestia o di una guerra, un flagello per l’intera umanità.
Alla stregua di Alfred Nobel, il chimico svedese che scoprì la dinamite mescolando la nitroglicerina con altre sostanze, un moldavo, rimasto fin’ora sconosciuto, ha “scoperto” l’agica mescolando casualmente due o più sostanze come il pomodoro, l’aglio, peperone, olio e peperoncino. Comunque l’ingrediente che conferisce alla mistura proprietà devastanti è l’aglio presente in grande quantità.
La sostanza così ottenuta ha le stesse proprietà distruttrice della dinamite, se ingerita da un essere umano può ammorbare per settimane un vasto territorio e renderlo impraticabile. Una variante dell’agica è stata usata nel secondo conflitto mondiale dai nazisti per gasare gli ebrei nei campi di sterminio, è il tristemente noto Ziklon B.
La mia cara consorte moldava presa a volte da un impulso irrefrenabile ne ingerisce di nascosto alcune cucchiaiate, l’effetto che ottiene è sempre lo stesso: il nostro appartamento viene infestato e quindi reso impraticabile per diversi giorni nonostante ripetute areazioni. Io, ahimè, sono costretto a rifugiarmi sul divano della sala da pranzo e lì bivaccare in attesa della bonifica.
In Moldova ci sono migliaia di cittadini che producono la sostanza in casa con metodi artigianali anche se è stata dichiarata fuori legge dell’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il risultato è che migliaia di moldavi consumatori abituali vengono ricoverati in centri di riabilitazione per disintossicarsi. In diversi paesi del mondo ci sono gli Alcolisti Anonimi, in Moldova ci sono gli Agichisti Anonimi. Nelle riunioni affollate dei Agichisti Anonimi si interviene rispettando il noto rituale:
- Sono Ionel e sono un agichista!
Il pubblico presente risponde in coro:
- Ciao Ionel! Benvenuto!
L’agica quindi, viste le note di cui sopra, si può fregiare a pieno titolo di quinto cavaliere dell’Apocalisse.
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34

Torna a Il Diario di Nikita












Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti


Zenisator
cron