Dalla zuppetta ai "facioli"

Moderatore: Nikita

Dalla zuppetta ai "facioli"

Messaggioda nikita » 3 marzo 2013, 4:31

A Chisinau sta diffondendosi la moda di aprire ristoranti che nel nome ricordano una presunta italianità. Sono moldavi che hanno lavorato in Italia nei ristoranti e pizzerie e, una volta rientrati a casa, aprono locali con assonannze "Italiane". Nel quartiere Botanica ha aperto da poco la pizzeria "Berlusconi". Oddio, già il nome non è molto invitante per chi non la pensa in un certo modo! Un azzardo? Penso proprio di sì.
Da voci non controllate pare che fra pochi giorni apriranno altri due locali proprio in centro città, sul corso principale: "Giggetto lo zozzone" e " Da Romoletto er faciolaro". Inutile dire che già i nomi sono tutto un programma, anzi, tutto un..."menù".
Da "Giggetto lo zozzone" i piatti trainanti saranno "Rigatoni alla burina" e "Rigatoni con la pajata". Nell'altro locale invece, "Da Romoletto er faciolaro", nel menù ci saranno specialità del tipo: "Facioli co le cotiche", "Cannarozzetti e facioli" e "Facioli all'uccelletto". Tutti piatti della tradizione popolare romana. Gradiranno i moldavi?
Uhm...ho forti dubbi in proposito!
Ci sarà il passaggio dalla zuppetta al rigatone? I moldavi andranno al ristorante per mangiare fagioli?
Mi permetto di avere non poche perplessità in merito alle risposte a queste domande.
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34

Re: Dalla zuppetta ai "facioli"

Messaggioda tororolo » 3 marzo 2013, 21:59

alle volte la mia metà mi prepara dei fagioli che ho denominato alla "far west" con pancetta e cipolla, assomigliano a quelli dei film di bud spencer, da parte mia ho fatto assaggiare le patate lesse con il prezzemolo fresco condite con un filo d'olio d'oliva, è rimasta colpita dalla squisitezza, infatti lei le prepara le patate saltate in padella con pancetta e cipolla, esattamente come i fagioli..... ma che caxxo è sta roba?? è moldova o far west??
tororolo
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 15 febbraio 2013, 0:45

Re: Dalla zuppetta ai "facioli"

Messaggioda nikita » 4 marzo 2013, 5:05

In Moldova i gusti a tavola stanno cambiando rapidamente. Da 7-8 anni a questa parte c'è stata una vera e propria rivoluzione. Chi immaginava che a metà mattina un moldavo potesse bere un espresso o un cappuccino?
Tutte novità recenti.
Come dico sempre: il gusto italiano è sempre al top nel mondo, la Moldova non poteva fare eccezione. Il buono piace, anche in Moldova, nonostante le resistenze dovute all'isolazionismo del periodo sovietico.
Avatar utente
nikita
Site Admin
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 4 febbraio 2013, 17:34


Torna a Il Diario di Nikita












 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 29 ospiti


Zenisator