KVINT, il leggendario cognac di Tiraspol (Transnistria)

KVINT, il leggendario cognac di Tiraspol (Transnistria)

Messaggioda Alfredo Ferrari » 6 febbraio 2013, 19:00

L'acronimo della parola KVINT e' il composto dalle prime lettere della frase russa "Kon’iaki, vina i napitki Tiraspol’ia" cioe' "grappe, vini e bevande di Tiraspol".

La storia della KVINT risale al 1897, quando fu costruita la prima distilleria sulla Ulitsa Vokzalnaya a Tiraspol. A quel tempo si specializza nella produzione delle vodke di 40% alc. e dei vini fatti in casa con uve acquistate dai contadini dei villaggi vicini. Sebbene la produzione di distillati è stata avviata 4 decenni più tardi, oggi le bevande prodotte con marchio KVINT sono tra le più popolari della CIS (Confederazione Stati Indipendenti - Ex URSS) e in molte altre parti del mondo.

Essendo l'impresa molto moderna e ben attrezzata, possiede macchinari all'avanguardia, la distilleria KVINT conserva ancora un'antica tradizione e segreti commerciali per produrre le migliori bevande, di cui vengono gelosamente custodite le ricette che sono tramandate di generazione in generazione.

KVINT presta un'attenzione fondamentale per la qualità dei suoi prodotti. Questa è una delle poche imprese sul territorio dell'ex Unione Sovietica, che ha certificato Kosher ebraico. KVINT ha capito da molto che il modo migliore per produrre i prodotti di alta qualità è quella di utilizzare materie prime organiche completamente naturali.
Tale approccio consente ai prodotti KVINT di essere competitivi con i marchi più prestigiosi del mondo. Dall'anno 2000 la Distilleria KVINT Tiraspol ha il Sistema di Gestione Qualità ISO: 9001 certificato dal BVQI. Ogni anno la Distilleria mette sul mercato internazionale più di 15 milioni di bottiglie di bevande alcoliche. Ciò include oltre 70 marche di superalcolici e vini, più di 30 marche di distillati, di età compresa dai 3 ai 50 anni, ciascuno con il suo gusto e profumo particolare, nonché l'attraente design moderno delle confezioni e bottiglie.

Per garantire il suo sviluppo futuro, negli ultimi anni l'azienda ha piantato più di 1000 ettari di nuovi vigneti nella regione di Dubasari, 567 ettari nella regione di Kamenka, ed altri 2000 ettari più sono previsti nei prossimi anni.

KVINT partecipa regolarmente ai vari concorsi internazionali di degustazione, dove sono stati premiati i propri prodotti con 3 Grand Prix e più di 160 medaglie d'oro e d'argento.

L'Impresa Statale KVINT è considerato orgoglio nazionale in Transnistria e per questo la facciata della fabbrica è addirittura raffigurata nel retro della banconota da 5 rubli.

Il piu' prestigioso Cognac della collezione KVINT e' il Prince Wittgenstein, invecchiato 50 anni.
Altri di eccelsa qualita' sono il Suvorov (40 anni), il Chernetsky (33 anni), il Victoria (25 anni), il Solnechny (20 anni), il Tiraspol (15 anni) ed il Surprise - Syurprizny (10 anni).

La visita alla fabbrica KVINT e la degustazione dei cognac puo' essere effettuata ogni giorno dal lunedi al venerdi
solo su prenotazione. Si accettano esclusivamente gruppetti minimi di 5 persone (anche 3 se vi accompagno io).

kvint1.jpg


kvint2.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Agenzia Viaggi "Go East - Go West" tour operator
Agenzia di consulenza "Est Invest" srl
Chisinau, Strada Mihai Eminescu 50, terzo piano, uff. nr. 314
Cellulare 00373/79679434 Tel./fax 00373/22/226962
https://www.chisinau-kishinev.com
https://www.estinvestsrl.com/
skype: alfredito1969

Immagine
Avatar utente
Alfredo Ferrari
Site Admin
 
Messaggi: 779
Iscritto il: 2 febbraio 2013, 1:50
Località: Chisinau, Repubblica Moldova

Re: KVINT, il leggendario cognac di Tiraspol (Transnistria)

Messaggioda Rima » 10 giugno 2013, 16:13

Veramente eccellenti!
Avatar utente
Rima
 
Messaggi: 390
Iscritto il: 12 marzo 2013, 3:14


Torna a Agricoltura, viticoltura & allevamento












 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Zenisator
cron